Professione maresciallo

e anche CARTELLINA è stata trascinata nella stanzetta delle prediche questo venerdì perchè colpevole di perdersi in chiacchiere con un collega dell’ufficio accanto invece di mandare avanti i lavori per STRONZOTAPPO amico (?) del cuore dello stronzo che da sempre sollecita ogni cosa con supponenza, insistenza e facendo pesare a tutti qualunque tipo di errore.

metti dunque uno stronzo arrogante che punzecchia uno stronzo senza palle e abbiamo la ricetta perfetta per far si che le due chiacchiere di CARTELLINA diventino il giusto palcoscenico per ridare respiro all’ego ferito del suddetto stronzo.

in buona sostanza adesso ha cazziato -per niente- CARTELLINA, amica del cuore de LA CREATIVA e LA STAGISTA, entrambe dichiaratamente in guerra con lo stronzo che adesso s’è messo contro pure la terza gallina.

LA GUFA parla lo stretto necessario, io rispondo/domando solo a questioni lavorative, nessuno ride alle sue battute, nessuno calcola la sua presenza.

restano IL LECCHINO e IL VECCHIO, entrambi ligi al dovere, coppia fissa da un decennio dove vige una specie di “zona militare” nella quale esiste solo “lavoro, lavoro, lavoro”.

potevamo essere ben altro e invece lo stronzo con la sua incompetenza e arroganza ha rovinato tutto.

No words

prosegue la presa in giro, dopo l’ennesima email per riavere la mia roba (12 mesi di attesa).

stanno lavorando per riaprire la piattaforma, hanno rintracciato un tecno-archeologo per rimettere in piedi tutto il sistema e “stanno investendo tempo e denaro”, quindi, “siccome è una cosa gratuita non devo avere pretese”.

dunque:

  1. io non ho nessuna pretesa circa la rimessa online della piattaforma. non voglio un servizio gratuito, non voglio far spendere soldi a nessuno. rivoglio solo il mio blog, cosa che in 12 mesi poteva benissimo essere abbondantemente fatta inviando per altro una email a tutti i blogger con un link dove poter scarica la propria roba (post, commenti, ecc.). sarebbe stata la prima cosa sensata da fare e la prima cosa per salvare una faccia che ormai dopo 12 mesi (12 mesi, ripeto) hanno definitivamente perduto.
  2. stanno “investendo tempo e denaro” (immagino 6 euro visti i risultati degli ultimi 12 mesi) per rimettere in piedi una piattaforma gestita di merda da oltre 8 anni, ferma da 1 e con forum, facebook a assistenza a livello zero di zero. 

dunque mi domando: che senso ha spendere tempo e denaro per far ripartire un cadavere dove, una volta riattivato, sarà depredato da tutti i proprietari che porteranno altrove, all’istante, qualunque tipo di contenuto?

chi è l’idiota che dopo 1 anno di rabbia e silenzi lascia le proprie cose in mano a una persona che, nei fatti, si è dimostrata inaffidabile?

chi è lo stupido che dopo 12 mesi di nulla tornerebbe ad aggiornare un blog che nessuno sa per quanto tempo ancora resterà aperto, con l’altissimo rischio di chiudere tutto questa volta definitivamente? e data al cortesia e la serietà di chi lo gestisce, auguri a tornare in possesso delle proprie cose.

era un paradiso di piattaforma, ora è un vero inferno che mi auguro possa tornare online quanto prima solo per potermi riprendere ciò che è mio.

e poi col cazzo che resto ancora lì.

vergognatevi.

Credibilità

altra riunione del “sosciall midia tim” aziendale: io, lo stronzo, LA STAGISTA e, in collegamento da casa, IL FIGHETTA, nuovamente -non si sa perchè- in smart working.

(mah.)

30 minuti di chiacchiere, col sottoscritto che disegnava quadratini su un foglio bianco e LA STAGISTA che assecondava le richieste di due dementi che evidentemente avevano solo voglia di perdere tempo ravanando idee più o meno inutili e fermandosi a discutere per minuti interi di dettagli di poco conto.

lo stronzo accennava anche qualche divertente battuta (questo è quello che lui evidentemente crede di aver fatto) e nessuno lo cagava di striscio. dicesi: credibilità.

nel pomeriggio, ancora senza un cazzo da fare (lui) ha preso le chiavi della macchina e “vado da un fornitore due orette”, guarda caso giusto il tempo che mancava alla timbratura di fine giornata.

meglio così, per tutti.

certo che queste figure da menagramo di certo non giovano alla sua reputazione.

credibilità e professionalità.

povero fesso.